Resta ancora un po’ di Paola di Martino.

Prezzo:15€

Editore: Link Edizioni

Trama:

Quando si tuffa Asia si sente libera. A ventitrè anni la vita la conosce poco, non è il mare che la solleva in superficie, la vita la attraversa, lo studio, le uscite con le amiche, un grande sogno da realizzare, fare la giornalista perchè c’è ancora molto da raccontare. La felicità costa coraggio, lei è determinata, pure tanto fragile, e la voglia di credere nella la felicità non prevede ancora una persona con cui condividerla, forse non è ancora pronta a volare, a sporgersi senza tremare. Ma qualcuno entrerà all’improvviso nella sua vita, scombussolando i suoi piani, piccola in una stanza enorme ancora da scoprire, conoscerà Samuel, un ragazzo con il mondo in tasca e sempre pronto a mettersi in gioco. Giorno dopo giorno la loro amicizia si trasformerà in qualcosa di più, con il tempo riusciranno a creare un legame indissolubile, ma c’è una distanza da colmare, incomprensioni, ricordi sfocati da restituire. Asia non può più aspettare,  deve imparare a proteggere le cose preziose, ritrovare la strada del cuore, ricordare che anche se costretti a separarsi e a percorrere strade diverse c’è da riprendere una storia da dove è stata lasciata. Destinati a stare insieme? A volte solo il tempo è capace di unire ciò che in un primo momento la paura ha tenuto lontano.

Recensione:

Buonasera readers. Eccomi tornata con un’altra recensione. Oggi vi parlerò di “Resta ancora un po’ ” di Paola di Martino, che ringrazio per la disponibilità e la gentilezza.

Asia è una giovane ragazza di ventitré anni, la cui vita è scandita sempre dalla stessa routine: uscire con le sue amiche e lottare per inseguire il suo sogno più grande, ossia diventare giornalista. Proprio insieme alle sue amiche farà la conoscenza di Samuel, un militare molto più grande di lei. I due non potrebbero essere più diversi e il loro rapporto si rivelerà non molto semplice.

Asia è pronta a mettere tutte se stessa in questa relazione, mentre Samuel sembra non capire a pieno i sentimenti della ragazza, intrappolato nei suoi stessi limiti.
A rendere il tutto più difficile è ovviamente il lavoro di Samuel, che lo porterà a passare lunghi periodi lontano da Asia.

La storia narrata non è affatto scontata. L’autrice ci fa conoscere l’amore in tutte le sue sfumature, anche quelle più dolorose.

Ho apprezzato molto la fluidità nella scrittura e l’uso di termini colloquiali, che hanno reso la lettura scorrevole e piacevole.

I personaggi sono ben caratterizzati, cosa che tende a renderli ulteriormente autentici. Ho provato una forte empatia nei confronti di Asia, allo stesso tempo forte e delicata.

Il mio voto è:8/10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...