Recensione ~Viola di notte

Titolo: Viola di notte

Autrice: Ilaria Bianchi

Casa editrice: Bookabook

Prezzo: 14,00€

Buongiorno readers. Finalmente è finita la scuola. È arrivato il momento di rilassarci e dedicarci a quel che più ci piace, nel mio caso la lettura.

Oggi sono tornata con una super recensione e non vedo l’ora di parlarvi di questo gioiellino. Mi riferisco a “Viola di notte” di Ilaria Bianchi.

Questa storia non è ancora stata pubblicata in cartaceo poiché è in fase di Crowdfunding su Bookabook. In poche parole è possibile preordinarlo e la copia cartacea vi sarà inviata entro Dicembre.

Trama:
Due ragazzi. Un Luna Park. Un diario. Un amore capace di nascere solo con l’immaginazione.
Viola si sente diversa, i suoi occhi sono malati, la possibile perdita della vista la rende attenta a tutto quello che la circonda. È una solitudine vera la sua, così profonda da spingerla a scrivere i suoi pensieri dentro un diario per poi lasciarli in balia del destino sulla ruota panoramica di un Luna Park l’ultimo giorno d’estate.
Mattia ha una vita perfetta ma la morte improvvisa di Matteo, suo fratello gemello, apre una voragine nella sua ostentata calma, nel suo maniacale controllo.
È in una notte tra tante che salendo sulla ruota panoramica di un Luna Park trova un diario. “Viola di notte” c’è scritto sulla prima pagina. Leggendolo Mattia inizierà il suo primo viaggio dentro se stesso. Un viaggio intenso, sincero, tanto profondo da fargli scoprire che le cose importanti non vanno cercate lontano perché spesso sono proprio lì, a portata di mano.
Viola di notte è un percorso dentro le più intime riflessioni, dentro le debolezze e le paure che almeno una volta nella vita ognuno di noi deve aver vissuto. È un viaggio dentro un amore diverso dagli altri, un amore che non si dimentica, un amore in cui essere quello che si è diventa l’unica regola da seguire per non sbagliare mai.

Recensione:

Quando mi trovo davanti a un libro di un’autrice emergente, non so mai cosa aspettarmi. Si tratterà di un capolavoro o dell’ennesimo buco nell’acqua?

Strano a dirsi, ma con “Viola di notte ” ero certa che non sarei rimasta delusa. Nei colori della sua meravigliosa copertina e nella trama ho intravisto un potenziale non indifferente.

Sin dalle primissime pagine, nelle quali facciamo la conoscenza di Viola, ogni sensazione è descritta nei minimi dettagli. Ammetto di aver versato qualche lacrima, sono una piagnucolona, lo so.

Andando avanti, scopriamo a poco a poco tutte le sfaccettature di Mattia, il protagonista maschile. Si tratta di un personaggio enigmatico e decisamente poco convenzionale. Egli è molto bravo a camuffare le proprie ferite e a fingere di star bene.

L’incontro tra i due è a dir poco unico. Viola, infatti, decide di affidare i suoi pensieri e timori a un diario per poi abbandonarlo sulla ruota panoramica di un lunapark. Sarà proprio Mattia a trovarlo e tra i due nascerà un legame profondissimo. Le sofferenze dell’una diventeranno spunti di riflessione per l’altro, che tramite esse maturerà visibilmente.

Ilaria ha talento, sarebbe impossibile negarlo. Scrive dal profondo del cuore e ciò è tangibile in ogni parola.

Questa storia è riuscita a farmi riflettere, sognare, gioire e piangere. È un racconto forte e profondo, forse uno dei pochi.

Ilaria, mi rivolgo a te, sappi che hai qualcosa di speciale, non smettere mai di credere in te stessa, mai. Ti auguro di veder realizzato ogni tuo sogno e che il tuo libro venga riconosciuto per la meraviglia che è.

Il mio voto è: 10/10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...